Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Vendite di elettrodomestici in netto calo

News prestiti
News prestiti
Vendite di elettrodomestici in netto calo

Vendite di elettrodomestici in netto calo

Vendite di elettrodomestici in netto calo
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Le vendite di televisori, videocamere digitali e lavatrici subiscono una brusca frenata nel corso del 2011, mentre viaggiano con il vento in poppa le vendite di macchine per caffè, smartphone e aspirapolvere. Complessivamente, i prodotti dell'elettronica di consumo subiscono una contrazione dell'11% a giugno e di circa l'8% nel primo semestre, con punte negative del 40% nell'ultimo mese per i televisori e del 13% per frigoriferi, cucine e lavatrici.

Il dato sulle vendite si appesantisce con il procedere dei mesi a causa della crisi dei consumi e dell'erosione dei redditi. I dati risultano alla fine meno impietosi se si pensa che il primo semestre del 2010 era stato "drogato" dal boom del digitale terrestre e dagli incentivi statali su frigoriferi, lavastoviglie e piani cottura. Il 2010 si è chiuso con una crescita complessiva del 4%.

Analizzando i dati di ogni singolo comparto (i dati si riferiscono ai primi 5 mesi dell’anno), si scopre che i televisori, dopo un gennaio con segno positivo, hanno visto costantemente scivolare i volumi di vendita fino a toccare a maggio un -40%, con un prezzo medio vicino ai 383 Euro, per la prima volta al di sotto di quota 400 Euro. I grandi elettrodomestici hanno invece iniziato a perdere terreno a partire da febbraio toccando il picco negativo a maggio: -13% a valore e -10,2% a unità. É la prima volta che il valore ha segnato un andamento peggiore rispetto al dato in volume.

Nel "bianco" spicca solo la performance dei frigoriferi NoFrost, dei piani cottura a induzione, dei forni con sistema pirolitico, tutti prodotti con contenuti tecnologici innovativi per i quali il consumatore è disposto a spendere qualche Euro in più. Al palo anche le videocamere digitali con un complessivo -7,3% (+8,3% dei modelli a lenti intercambiabili (reflex e mirrorless) e un -11,9% delle compatte). Nella telefonia continua il successo degli smartphone, +37% a maggio, mentre gli altri segmenti hanno mostrato un segno negativo. Nei prodotti informatici, notebook, netbook e tablet segnano un progresso del 13% e senza alcuna cannibalizzazione tra tablet e netbook. Calma piatta nel condizionamento, dove un'estate particolare ha frenato la corsa dei consumatori. Continuano invece a tirare i piccoli elettrodomestici, in particolare macchine da caffè espresso e robot aspirapolvere. Bene anche l'area del cosiddetto benessere, cioè epilatori, massaggiatori e prodotti per la cucina.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto