Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Turismo veneto: numeri in netta crescita

News prestiti
News prestiti
Turismo veneto: numeri in netta crescita

Turismo veneto: numeri in netta crescita

Turismo veneto: numeri in netta crescita
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Registra numeri in netta crescita il turismo della regione Veneto. Pur in una stagione difficile dal punto di vista economica, sono sempre più numerose le presenze in una terra capace di conciliare sapientemente la dimensione puramente ludica della vacanza, fatta di soggiorni balneari e periodi di relax in montagna, con la dimensione più culturale, che vede protagoniste sia le città con patrimonio storico e artistico sia i piccoli borghi in cui è possibile godere delle specialità enogastronomiche che offre il territorio.

I dati dei primi due mesi dell’anno dimostrano come il segmento di offerta che ha registrato i risultati migliori sia stato quello balneare; il dato, che può sembrare paradossale considerata la bassa stagione, mostra una crescita del 37,8% degli arrivi e del 42% delle presenze, laddove le città d’arte, pur in crescita, si fermano ad un +5,3% di arrivi e ad un +7,4% di presenze. Per quanto concerne la montagna, la stagione è passata un  po’ in sordina per la mancanza di neve, con un -5,4% di presenze e un -3,6% di arrivi.

Sul fronte della domanda, il primo bimestre del 2012 conferma l’attenzione alla qualità espressa dai turisti che scelgono il Veneto: la crescita degli arrivi in alberghi a quattro stelle è pari al 6,7%, mentre i pernottamenti aumentano del 7,7%. La crescita è sostenuta specialmente da ospiti stranieri, in aumento di circa l’11% rispetto ai primi 2 mesi del 2011. I numeri sono particolarmente significativi, specie nell’attuale contesto, caratterizzato da una crisi economica molto intensa, che influenza notevolmente le scelte delle famiglie, specie quelle meno indirizzate al puro sostentamento. Tuttavia è chiaro come gli italiani fatichino a rinunciare alle vacanze e a testimonianza di ciò emerge la crescente tendenza a finanziare i periodi fuori porta con prestiti personali, di durata medio-lunga (spesso superiore ai 36 mesi), idonei a garantire rate di importo medio-basso, tali non impattare pesantemente sul bilancio familiare.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto