Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Saldi 2011: pagamenti con carte di credito sempre possibili

News prestiti
News prestiti
Saldi 2011: pagamenti con carte di credito sempre possibili

Saldi 2011: pagamenti con carte di credito sempre possibili

Saldi 2011: pagamenti con carte di credito sempre possibili
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Solo qualche giorno ancora d'attesa e poi scatterà il periodo dei saldi. Si potrà iniziare ad acquistare a prezzi scontati già dal 2 gennaio a Napoli, Palermo, Potenza, Catanzaro, mentre a Milano, Venezia, Torino, Genova, Firenze e Roma si dovrà aspettare giovedì 6 gennaio. Secondo l’ufficio studi della Confcommercio gli acquisti a saldo svuoteranno le tasche di ogni famiglia in media di 400 Euro, per un totale di spesa di 6,2 miliardi di Euro.

Nel periodo dei saldi è bene sapere che un negoziante non può rifiutare il pagamento con le carte di pagamento se espone sulle porte o sulle vetrine, con delle vetrofanie, il logo che ne attesta l’accettazione. Qualora il negoziante dovesse opporsi al pagamento, il consumatore potrà segnalare il fatto alla società emittente la carta oppure riferire il comportamento scorretto alla polizia municipale.

Inoltre è bene ricordare che il negoziante non potrà mai aumentare i prezzi per i pagamenti effettuati con la carta di credito e che le ricevute del bancomat o della carta hanno lo stesso valore dello scontrino fiscale e possono essere mostrate al commerciante nel caso in cui si decidesse di effettuare il cambio merce o si volesse far valere il diritto di garanzia. Tutto quello che si acquista è quindi coperto dalla garanzia europea che dura due anni e viene certificata proprio dallo scontrino. E’ importante conservarlo per un’eventuale sostituzione in caso di prodotto difettoso entro il termine di due mesi dalla data in cui è stato scoperto il vizio.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto