Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Prestito bebè: il tasso è agevolato

News prestiti
News prestiti
Prestito bebè: il tasso è agevolato

Prestito bebè: il tasso è agevolato

Prestito bebè: il tasso è agevolato
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Coloro che sono diventati papà e mamma nell'anno 2009 e non hanno potuto accedere al Fondo di credito per i nuovi nati potranno presentare la domanda di accesso al prestito entro il 31 dicembre 2010. La riapertura dei termini è stata decisa dal Dipartimento per le politiche della famiglia in collaborazione con l’ABI. Il prestito bebè è un prestito agevolato fino a 5.000 Euro e fino a 5 anni, da richiedersi presso le banche e gli intermediari finanziari aderenti a questa iniziativa governativa. Queste applicheranno ai finanziamenti garantiti dal Fondo un tasso annuo effettivo globale (TAEG) fisso non superiore al 50% del tasso effettivo globale medio (TEGM) sui prestiti personali, in vigore al momento in cui il prestito è concesso.

Un elenco continuamente aggiornato delle banche e degli intermediari finanziari che hanno aderito all'iniziativa è disponibile sul sito www.abi.it. La domanda può essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello di nascita o di adozione.

La Banca o Intermediario finanziario, accertata l'ammissione alla garanzia del Fondo, delibera autonomamente sull'erogazione del finanziamento e provvede ad accreditare al beneficiario l'importo corrispondente in base alle modalità concordate con quest'ultimo. È possibile estinguere il debito in un'unica soluzione o con rate da concordarsi al momento della sottoscrizione del contratto di finanziamento. In caso di insolvenza, si è soggetti alle ordinarie procedure esecutive per il recupero del credito.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto