Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Prestiti in aumento anche a dicembre: CRIF lo conferma

News prestiti
News prestiti
Prestiti in aumento anche a dicembre: CRIF lo conferma

Prestiti in aumento anche a dicembre: CRIF lo conferma

Prestiti in aumento anche a dicembre: CRIF lo conferma
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Dopo il buon risultato di novembre, il 2014 si conclude in modo incoraggiante per la domanda di prestiti da parte delle famiglie italiane: nel mese di dicembre, infatti, il barometro CRIF appena pubblicato registra un aumento a doppia cifra (+10,6%) per le richieste di finanziamenti, confermando difatto le buone impressioni del bimestre precedente (+7,6% a ottobre, +5,2% a novembre). Certamente non bisogna lasciarsi impressionare dal singolo dato, visto che il complessivo dei 12 mesi Gennaio-Dicembre 2014 – confrontato con lo stesso periodo del 2013 – è ancora caratterizzato dal segno meno (-2,0%), ma è auspicabile che nel nuovo anno possa verificarsi un consolidamento, necessario nel lento cammino di ripresa.

Analizzando i dati pubblicati ieri, relativi a dicembre 2014, la domanda di presititi finalizzati all’acquisto è cresciuta del +8,0% (confrontata con lo stesso mese del 2013); peraltro, il dato più interessante riguarda i presititi personali: +15,6%, con un importo medio – registrato nel periodo Gennaio-Dicembre – pari a 10.749 euro. In particolare, un’altra evidenza significativa riguarda la durata complessiva del finanziamento: aumenta del +4,0% la richiesta di prestiti con rimborso a breve termine (0-1 anno), che rappresenta difatto circa un quarto del totale (24,9%). Per quel che riguarda l’importo richiesto, aumenta leggermente la fascia 10.000-20.000 euro (+0,3%), anche se più di un finanziamento su due (53,8%) è di importo inferiore ai 5.000 euro: complessivamente, il barometro riporta una dimunizione dell’ importo medio richiesto nei 12 mesi del 2014 (7.422 euro), indicativo di un atteggiamento ancora molto prudente della maggioranza dei richiedenti.

Sebbene il dato complessivo del 2014 appena concluso risulti ancora negativo se paragonato agli anni precedenti, gli ultimi mesi hanno visto una timida ripresa delle richieste; occorre, in conclusione, valutare l’andamento generale in base alla finalità della richiesta di prestito: se è vero che la domanda di prestiti finalizzati – concessi, ad esempio, per l’acquisto di auto, arredo, elettrodomestici, viaggi, ecc. – segnano un -4,1%, quella di prestiti personali – forma molto più gettonata negli ultimi anni, vista la flessibilità concessa al richiedente nell’utilizzo dell’importo erogato – aumenta del +0,5%, confermando una lieve crescita che lascia spazio ad un cauto ottimismo per i prossimi mesi.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto