Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Prestiti e fidi alle aziende: possibili rialzi anche del 3%

News prestiti
News prestiti
Prestiti e fidi alle aziende: possibili rialzi anche del 3%

Prestiti e fidi alle aziende: possibili rialzi anche del 3%

Prestiti e fidi alle aziende: possibili rialzi anche del 3%
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

I risultati di uno studio promosso da Unimpresa non fanno ben sperare relativamente ai tassi applicati a fidi e prestiti bancari alle imprese. Le previsioni a breve termine parlano di potenziali aumenti anche del 3%, a partire già dalle prossime settimane. Gli aumenti sarebbero legati ai problemi di redditività delle banche italiane che, secondo l’ultima relazione della Banca d’Italia, hanno registrato un rendimento di capitale e riserve del -9,2% nel 2011 rispetto al +3,4% rilevato nel 2010.

Tra gli altri fattori che spingeranno al rialzo il costo dei finanziamenti ci sono sicuramente le conseguenze del costo del debito pubblico e il peggioramento dei rating attribuiti alle imprese. Sullo sfondo resta tuttavia chiara la tendenza ad incrementare i prezzi del credito e a ridurre fortemente i margini di flessibilità nella concessione di piani di rimborso personalizzati.

Il quadro che si dipinge non apre scenari positivi per il futuro, considerando che i margini già in calo di molte aziende rischiano di ridursi ancor di più. Il danno in prospettiva è reciproco, considerando che le imprese faticheranno sempre più ad accantonare utili, avranno rating in peggioramento e il costo del capitale per le banche che hanno in pancia questi crediti aumenterà significativamente.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto