Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Mercato auto e prestiti: quali prospettive per il 2012?

News prestiti
News prestiti
Mercato auto e prestiti: quali prospettive per il 2012?

Mercato auto e prestiti: quali prospettive per il 2012?

Mercato auto e prestiti: quali prospettive per il 2012?
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Si è appena chiuso un anno horribilis per il mercato dell’auto, che ha perso il 10,8% rispetto al 2010. Un risultato così negativo non si registrava dal 1996, a testimonianza della grave crisi che ha colpito il settore. Tra le case automobilistiche, la peggiore è risultata Fiat, che ha perso il 13,4%.

Interrogati sulle cause della crisi, molti osservatori sostengono come il settore automotive continui a collezionare rincari di ogni genere, dai pedaggi autostradali ai rialzi delle addizionali sulle accise in alcune regioni, che appesantiscono ulteriormente il carico fiscale sui prezzi dei carburanti, già di per molto alti negli ultimi tempi. Pare invece passare un sotto silenzio il fatto che il mercato del nuovo negli ultimi anni era sostenuto pesantemente dagli incentivi. Nell’ultimo anno anche il mercato dell’usato ha morso il freno, con una riduzione significativa del volume di passaggi di proprietà rispetto al 2007, vero e proprio anno record per il segmento.

A sostegno di chi intende acquistare un'auto, nuova o usata, non mancano le opportunità di finanziamento, con tutte le principali finanziarie attive con offerte ad hoc. Il tema sempre più forte e sentito è legato tuttavia ai costi di gestione, carburante in primis, su cui si auspica un intervento veloce e deciso da parte del governo con la tanto ventilata e attesa liberalizzazione della rete distributiva.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto