Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Mercato auto: ad aprile immatricolazioni -17,99%

News prestiti
News prestiti
Mercato auto: ad aprile immatricolazioni -17,99%

Mercato auto: ad aprile immatricolazioni -17,99%

Mercato auto: ad aprile immatricolazioni -17,99%
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

La situazione di estrema difficoltà del mercato italiano dell’auto prosegue anche ad aprile, con un -17,99% di immatricolazioni rispetto allo stesso mese del 2011. Il trend negativo sta oramai divenendo strutturale, considerate le performance estremamente negative registrate dall'inizio dell'anno ed è quanto mai complicato oggi individuare soluzioni che possano ridare slancio ad un mercato che, specie nel nostro paese, sta risentendo più di altri della crisi economica e dei continui rincari dei carburanti e delle tariffe assicurative.

Andando maggiormente nel dettaglio dei numeri della crisi, le nuove automobili immatricolate ad aprile sono state 129.663, rispetto alle 158.113 di aprile 2011. Considerando i primi 4 mesi dell’anno, il calo è pari al 20,17%, con 537.170 immatricolazioni rispetto alle 672.872 del 2011.

Una piccola nota positiva viene dalle performance del gruppo Fiat, che sono state particolarmente buone rispetto a quelle del mercato, mai così negative dal 1983: il gruppo ha infatti aumentato la propria quota del 2,2%, immatricolando circa 41.000 vetture. Il risultato è frutto della normalizzazione dei servizi di trasporto, influenzati negativamente a marzo dallo sciopero delle bisarche. Fiat oggi ha una quota di mercato in Italia del 31,3%, in cui Fiat pesa per un 21,6%, Lancia per un 5,8%, Alfa Romeo per un 3,4% e Jeep per un 0,5%.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto