Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Luglio 2011: immatricolazioni auto ai minimi storici

News prestiti
News prestiti
Luglio 2011: immatricolazioni auto ai minimi storici

Luglio 2011: immatricolazioni auto ai minimi storici

Luglio 2011: immatricolazioni auto ai minimi storici
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Secondo i dati dell'Unrae (l’Associazione delle Case automobilistiche estere in Italia), le immatricolazioni di automobili nel nostro paese sarebbero scese al livello piu' basso da ben 28 anni. L'Associazione calcola il dato facendo riferimento all'andamento registrato nel mese di luglio dei diversi anni. Quest’anno il numero delle immatricolazioni ha toccato quota 137.442 unità, registrando il dato piu' basso dal 1983.

Anche per l'Anfia, l'associazione nazionale delle industrie automobilistiche, si tratta di uno dei dati peggiori mai rilevati, nonostante un buon primo semestre 2011, che aveva lasciato presagire una inversione di tendenza. Quanto alle ragioni della flessione, per il Centro studi Promotor i dati sulle immatricolazioni mostrano come la domanda di auto abbia accusato fortemente la stangata contenuta nella manovra finanziaria, che ha aumentato ancora una volta le accise e ha introdotto superbolli quando già la propensione ad acquistare automobili era stata pesantemente penalizzata dal caro-carburante e da altri fattori quali la mancanza degli incentivi statali.

Sulla stessa linea è Federauto (Associazione dei concessionari), che evidenzia il peso negativo delle ondate speculative che penalizzano il comparto dell’auto e la manovra economica governativa che certamente, in periodo di crisi, fanno si che l’acquisto dell’auto non sia più una priorità.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto