Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

L'ombra lunga dei tassi in ascesa

News prestiti
News prestiti
L'ombra lunga dei tassi in ascesa

L'ombra lunga dei tassi in ascesa

L'ombra lunga dei tassi in ascesa
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Il 2011 non sarà un anno semplice per i consumatori che si troveranno a dover affrontare le pesanti conseguenze dell'aumento dell'inflazione, originato in buona parte dall'incremento dei prezzi dei carburanti, dell'energia e degli alimentari. A questa tassa mascherata, imposta dall'aumento delle commodities, si aggiungeranno gli effetti dei nuovi rincari innescati dalla probabile mossa al rialzo dei tassi della Banca Centrale Europea.

Diversi saranno i capitoli di bilancio delle famiglie che saranno interessati. Per chi ha già stipulato un prestito personale, non dovrebbe esserci alcun impatto: la quasi totalità dei contratti sono a tasso fisso e le rate non saliranno per effetto di rialzi dei tassi.

Diverso il discorso per chi si dovrà indebitare in futuro. Ora i livelli dei prestiti personali diretti, ossia quelli che si stipulano con banche o finanziarie hanno TAEG tra il 5% e il 6%. Il cosiddetto prestito finalizzato risulta un po' più caro in misura compresa tra lo 0,5% e l'1%.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto