Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

L’incertezza sul futuro alimenta la fuga nella liquidità

News prestiti
News prestiti
L’incertezza sul futuro alimenta la fuga nella liquidità

L’incertezza sul futuro alimenta la fuga nella liquidità

L’incertezza sul futuro alimenta la fuga nella liquidità
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Se il 47,2% degli italiani riesce a risparmiare, il 44% è costretto a intaccare i propri risparmi in un periodo di crisi dalla quale si stenta a vedere una reale via d’uscita. E' quanto emerge da un'indagine di Intesa Sanpaolo e del centro di ricerca Luigi Einaudi che mostra la grande preoccupazione delle famiglie italiane, che preferiscono agli investimenti la certezza della liquidità.

Lo stereotipo dell'italiano risparmiatore è ormai un lontano ricordo a causa dell'alto tasso di disoccupazione, delle dinamiche salariali modeste e delle minori coperture previdenziali. La propensione al risparmio e' scesa di quattro punti percentuali. A rinunciare alla possibilità di risparmiare sono in prevalenza le famiglie che risiedono nel Mezzogiorno d’Italia (67,6%), seguite dai giovani, dai lavoratori a basso reddito e dalle famiglie che abitano in affitto.

Dei 1.037 capifamiglia intervistati è emerso che il 60% del campione conserva più del 10% dei propri risparmi sul conto corrente e che il 30% vi lascia addirittura un terzo della propria ricchezza finanziaria. La fuga nella liquidità è un comportamento coerente con l'incertezza: chi investe sceglie soprattutto le obbligazioni (24,6%), anche se a differenza di quanto accadeva nel passato non sono più considerate strumenti finanziari poco rischiosi.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto