Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

L'auto elettrica non è più un miraggio

News prestiti
News prestiti
L'auto elettrica non è più un miraggio

L'auto elettrica non è più un miraggio

L'auto elettrica non è più un miraggio
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Ormai da qualche anno gli argomenti "verdi" si sono impossessati del mondo dell'automobile. Il coinvolgimento è profondo e riguarda non solo le aziende, ma anche le istituzioni. Non è un caso se proprio la scorsa settimana sia partito dalla Camera l'iter delle proposte di legge che incentivano l'auto elettrica.

Oramai sono venuti meno anche gli ultimi dubbi sulla sicurezza, dato che solo il 25 maggio scorso i crashtest EuroNcap hanno riconosciuto la più totale sicurezza delle vetture elettriche, assegnando per la prima volta il massimo punteggio (cinque stelle) nelle prove di urto. Il primato è stato conquistato dalla Nissan Leaf, un'auto elettrica pura. Un risultato non da poco che fuga i vari dubbi sul comportamento in caso di urto delle maxi batterie posizionate sotto i sedili posteriori e sui possibili pericoli di dispersione di elettricità ad alto voltaggio.

Se la sicurezza sembra un problema risolto, quello degli incentivi rimane un tema aperto. Nel resto d'Europa - aiuti economici a parte - le idee non mancano: Nissan infatti metterà a disposizione dei possessori di Nissan Leaf la rete di ricarica "Source London" gratuitamente. Gli automobilisti risparmieranno 100 sterline per il costo dell'abbonamento annuale. La forza di questa idea è rappresentata dal fatto che gli utenti si sentiranno supportati e coccolati. Il progetto "Source London" prevede infatti la realizzazione di una rete integrata di punti di ricarica pubblici nella capitale. Insomma, Londra punta decisa al primato, ma è di fondamentale importanza per la diffusione di questa tecnologia che il caso Source London non rimanga isolato.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto