Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Il peso di prestiti, bollette e affitti sul budget degli italiani

News prestiti
News prestiti
Il peso di prestiti, bollette e affitti sul budget degli italiani

Il peso di prestiti, bollette e affitti sul budget degli italiani

Il peso di prestiti, bollette e affitti sul budget degli italiani
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Con la crisi economica degli ultimi anni, termini come pignoramenti, esecuzioni immobiliari e sfratti hanno arricchito il vocabolario di molte famiglie italiane. Le aule dei tribunali si sono popolate in misura crescente di soggetti che si sono trovati nell'incapacità di pagare il proprio canone di locazione, la rata dei prestiti al consumo o la rata del mutuo.

La situazione differisce da zona a zona anche in base alla situazione economica delle singole regioni italiane. Le maggiori tensioni si rilevano nei piccoli centri e in particolar modo in quelli caratterizzati da crisi aziendali rilevanti. Dalle analisi del Sunia, il sindacato degli inquilini, si stimano circa 200.000 sfratti emessi per morosità in tutta Italia nei prossimi tre anni, dopo i 150.000 registrati tra il 2008 e il 2010. Le risultanze delle aule di giustizia hanno una stretta correlazione con le rilevazioni sulla qualità del credito alle famiglie condotte da Crif.

Il calo di pignoramenti ed esecuzioni immobiliari, così come quello dei decreti ingiuntivi, è stato “anticipato” dall’andamento del tasso di insolvenza delle famiglie. Quando il tasso diminuisce, la qualità del credito aumenta e il numero di contenziosi in tribunale diminuisce. A giugno del 2008 le insolvenze riguardavano il 2,3% dei finanziamenti al consumo, mentre a dicembre erano saliti al 3,2%, per poi scendere al 2,9% a settembre del 2010. Un andamento positivo, dunque, che però non consente di dire che la crisi è ormai alle spalle.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto