Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Energie rinnovabili: forte calo degli investimenti nel 2012

News prestiti
News prestiti
Energie rinnovabili: forte calo degli investimenti nel 2012

Energie rinnovabili: forte calo degli investimenti nel 2012

Energie rinnovabili: forte calo degli investimenti nel 2012
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Si chiude inaspettatamente con un segno meno il 2012 delle energie rinnovabili a livello globale. Il calo degli investimenti, rilevato da uno studio di Bloomberg, è stato pari a circa l’11% rispetto al 2011; va tuttavia considerato che il mercato 2012 vale cinque volte di più di quanto registrato nel 2004, a testimonianza del forte interesse che gravita attorno al tema.

Il calo degli investimenti è stato particolarmente forte in Europa, con l’Italia che ha registrato una flessione del 51%, seconda solo alla Spagna che, complici le misure di austerity varate dal governo, ha chiuso con un -68% rispetto al 2011. Anche in Francia, Regno Unito e Germania i cali sono stati considerevoli e pari rispettivamente a -35%, -17% e -27%.

Secondo le stime degli analisti, il dato è da leggersi comunque positivamente: la forte stretta creditizia sui prestiti, la crisi in atto in Europa e le politiche di austerity varate dai governi con conseguente forte stretta agli incentivi facevano infatti prevedere un vero e proprio crollo che, non essendosi verificato, fa ben sperare per il futuro.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto