Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Domanda di credito in calo del 23%

News prestiti
News prestiti
Domanda di credito in calo del 23%

Domanda di credito in calo del 23%

Domanda di credito in calo del 23%
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

I dati che emergono dal barometro Crif parlano chiaro: nei primi nove mesi dell'anno si è assistito ad una forte battuta d'arresto per la domanda di credito delle famiglie italiane. La domanda di mutui ipotecari fa segnare una riduzione del 23% rispetto allo stesso periodo del 2010, mentre quella di prestiti personali e finalizzati cala del 10%.

"Purtroppo le aspettative delle famiglie italiane si stanno nuovamente e repentinamente deteriorando", commenta Enrico Lodi, Direttore Generale Credit Bureau Services di Crif -. "La mancanza di una chiara prospettiva sul futuro, collegata ai crolli dei mercati finanziari, le tensioni sul debito sovrano e i ripetuti interventi correttivi sul bilancio dello Stato inducono una parte crescente delle famiglie italiane, che si confermano 'formiche' e non 'cicale', a rinviare non solo gli acquisti ma anche gli investimenti".

In particolare per quanto riguarda i prestiti, a settembre hanno fatto segnare un calo delle richieste sia quelli personali che quelli finalizzati. In particolare questi ultimi lasciano sul terreno un 6% contro il 3% dei prestiti personali, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Andando maggiormente nel dettaglio, si assiste ad una polarizzazione per i prestiti finalizzati, con ticket più bassi: il 66% della domanda chiede prestiti per valori inferiori ai 5.000 euro.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto