Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

CRIF: prestiti in calo del 3,7% nei primi 9 mesi del 2011

News prestiti
News prestiti
CRIF: prestiti in calo del 3,7% nei primi 9 mesi del 2011

CRIF: prestiti in calo del 3,7% nei primi 9 mesi del 2011

CRIF: prestiti in calo del 3,7% nei primi 9 mesi del 2011
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

L’anno appena trascorso è stato senza dubbio difficile per il credito al consumo, sia per la debolezza dimostrata dalla domanda, frenata dalle incertezze legate all’instabilità del mercato del lavoro, sia per la prudenza che ha contraddistinto le politiche di credito ed erogazione adottate da istituti di credito e finanziarie.

Dai dati elaborati da CRIF, società leader nella gestione di informazioni creditizie, emerge come nei primi nove mesi del 2011 il numero di domande di prestiti personali e finalizzati sia diminuito del 3,7%, mentre l’ammontare complessivo richiesto si sia ridotto del 6,5%, sempre rispetto all’anno precedente. Si tratta di un andamento spiegabile con l’incertezza che contraddistingue il quadro economico attuale, in cui per le famiglie risulta complicato pensare al medio-lungo periodo.

Se si analizzano più nel dettaglio i dati, si scopre infatti come sia il comparto dei prestiti finalizzati ad aver risentito maggiormente della crisi, con un -4,4% in termini di volumi e un -9,3% in termini di importi richiesti; in altre parole, i finanziamenti destinati all’acquisto di beni e servizi, tradizionalmente spinti dall’acquisto di auto e moto, stanno perdendo più terreno rispetto ai prestiti volti a spese personali di varia natura.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto