Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Credito al consumo: più trasparenza per i consumatori

News prestiti
News prestiti
Credito al consumo: più trasparenza per i consumatori

Credito al consumo: più trasparenza per i consumatori

Credito al consumo: più trasparenza per i consumatori
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

La nuova disciplina del credito al consumo in vigore dal 19 settembre mette finalmente d’accordo proprio tutti: consumatori ed operatori del settore. Gli aspetti più rilevanti della normativa riguardano le penali per il rimborso anticipato, il diritto di recesso, il collegamento negoziale e la valutazione del merito creditizio.

Per quanto concerne le penali per il rimborso anticipato, passano dall’1,00% fisso ad un coefficiente legato alla vita residua del finanziamento (tra 1,00% e lo 0,50%). Il diritto di recesso diviene esercitabile per tutte le operazioni di credito e non solo per i contratti a distanza. Riguardo il collegamento negoziale tra il contratto d’acquisto ed il contratto di finanziamento sottostante, la nuova disciplina prevede l’annullamento dei due contratti in caso di mancata consegna del bene e il rimborso delle rate già versate. Infine, per quanto riguarda il merito creditizio, la nuova regolamentazione impone regole più restrittive anche agli intermediari nella concessione del finanziamento.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto