Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Credito al consumo: da oggi regole più chiare e trasparenti

News prestiti
News prestiti
Credito al consumo: da oggi regole più chiare e trasparenti

Credito al consumo: da oggi regole più chiare e trasparenti

Credito al consumo: da oggi regole più chiare e trasparenti
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Con l’entrata in vigore del decreto legislativo 141/2010, il credito al consumo subisce una vera e propria rivoluzione. I consumatori potranno beneficiare di maggiore trasparenza e chiarezza dei contratti di finanziamento e di nuove regole in materia di rescissione del contratto o di estinzione anticipata.

La banca o la finanziaria eroganti devono mettere a disposizione del cliente che ha richiesto il finanziamento un modello denominato 'Informazioni europee di base sul credito ai consumatori' per comparare le varie offerte e conoscere in modo chiaro le disposizioni di legge e le caratteristiche del contratto, prima di vincolarsi legalmente. L'obiettivo è quello di mettere il cliente in condizione di fare la scelta sul finanziamento in modo consapevole, scegliendo la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Per quanto riguarda il Taeg, d'ora in poi dovrà riportare, oltre al valore espresso in percentuale, anche la cifra totale che dovrà essere rimborsata nel corso del finanziamento; in più, esso dovrà essere posto in chiara evidenza, insieme all'importo, alla durata, alla rata e al debito totale. Il recesso sarà possibile da parte del richiedente il finanziamento entro 14 giorni dalla firma del contratto e in questo caso non dovrà essere applicata nessuna commissione e nessuna spesa. In caso di estinzione anticipata, dal calcolo della somma da restituire dovranno essere stornati gli interessi e i costi relativi alla durata residua del prestito o finanziamento.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto