Consulenza gratuita

800 901 905

Se vuoi chiamiamo noi

Calo dei prestiti no-stop da tredici mesi

News prestiti
News prestiti
Calo dei prestiti no-stop da tredici mesi

Calo dei prestiti no-stop da tredici mesi

Calo dei prestiti no-stop da tredici mesi
cornice immagine news

Pubblicato il
a cura di

Nel suo bollettino mensile l’ABI riferisce che tra il 2008 e il 2012 i prestiti in sofferenza delle banche sono triplicati, passando da 41 miliardi a 121 miliardi di euro. Nello stesso periodo il numero di clienti in sofferenza è quasi raddoppiato, passando da 593mila del 2008 a oltre un milione del 2012.

Nel frattempo a maggio rimane ancora negativa la dinamica dei prestiti erogati dalle banche italiane a famiglie e imprese: è la tredicesima contrazione consecutiva, con un calo tendenziale rispetto al mese di aprile del 3,1%. Su questo dato pesa soprattutto la diminuzione dei prestiti erogati alle imprese, calati del 3,7% rispetto al mese precedente, mentre i prestiti alle famiglie hanno segnato una contrazione dello 0,8%,  come nel mese di aprile. Il bollettino dell’ABI segnala, inoltre, come a maggio l’ammontare degli impieghi (1.893,5 miliardi) abbia superato di gran lunga la raccolta complessiva (1.754,1 miliardi).

Anche le banche estere riducono i finanziamenti alle imprese italiane, scesi del 9,9% nel 2012 rispetto all’anno precedente, mentre aumentano, anche se in misura ridotta, i prestiti alle famiglie, in crescita dello 0,6% rispetto al 2011. È quanto emerge dal quarto rapporto annuale dell’AIBE (Associazione fra le Banche Estere in Italia), che evidenzia un quadro complessivo comunque in flessione del 2,2% per quanto riguarda i prestiti delle banche straniere concessi al sistema Italia.

© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - PrestitiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto